samsung, il robot chirurgo


samsung e il brevetto per il robot chirurgo

Sono migliaia di ospedali di tutto il mondo che sperimentano con sempre maggior successo il supporto della robotica in sala operatoria. Samsung, vanta una grande quota nel mercato del settore medico ospedaliero e le novità continuano ad essere sperimentate.

Annunci

Il nuovo brevetto presentato presso la US Patent & Trademark Office, mostra un sistema avanzato di bracci robot che vengono comandati dalla postazione di controllo, composta da una console principale la quale è costituita da un simulatore di strumenti, un display video e un PC.

ll chirurgo, seduto davanti alla console principale, utilizza il simulatore di strumenti per eseguire l'intervento e monitora sul video l'effetto delle proprie azioni in tempo reale. Il simulatore di strumenti è in grado di convertire le azioni della sua mano in segnali digitali che vengono inviati a un PC remoto tramite la rete. Il PC remoto elabora i segnali ricevuti e agisce sul sistema di controllo dei bracci robotici per riprodurre la stessa azione, la quale è assistita grazie hai sensori,nella regolazione dei propri movimenti e per la pressione esercitata, una telecamera acquisisce le immagini dell'intervento e le visualizza su schermi locali e remoti in modo che sia i chirurghi in sala che quelli alla console possano osservare i dettagli dell'intera operazione inoltre per facilitare la comunicazione, sui PC di entrambe le postazioni,sono installati dei dispositivi audio.

Ti potrebbe interessare  Il robot spider T8 della Robugtix

Grazie a questa precisione le incisioni sono praticamente ridotte al centimetro, il recupero è quasi immediato visto che l'intervento è poco invasivo e i tempi di guarigione molto veloci, non ci aspetta altro che la realizzazione del brevetto per valutarne tutti gli aspetti tecnici e pratici.

 
 

Tagged with: , , ,