Braccio bionico Open bionics.


Braccio bionico Open bionics.

Open Bionics, una startup (ovvero una attivita` di impresa ancora in fase embrionale, in piena epoca di incerti ricavi eventuali) inglese ha mostrato in occasione dello Smart Nation Innovations a Singapore svoltosi il 22 Aprile scorso, una delle sue ultime "creature": un arto bionico custom made creato con stampa tridimensionale per un costo al di sotto delle 1000 Sterline inglesi (circa 1500 Euro).bionics-3d-printing-open-bionics

Annunci

Il processo di creazione prevede una scansione dell`arto biologico naturale esistente e replica per simmetria.

http://www.openbionics.com/world-first-for-3d-printing-and-bionics/thumbs

 http://www.3ders.org/articles/20141104-prosthetic-designers-open-bionics-win-second-prize-in-intel-make-it-wearable-challenge.htmlhand

La mano umana comprende 29 ossa,34 muscoli e 123 legamenti ovvero un insieme molto complesso da controllare ed attuare nei movimenti.L`arto bionico utilizza acciaio per i tendini, servomotori elettrici per simulare l`azione dei muscoli umani e parti ottenute per stampa 3D per la pelle e le ossa simulate.L`elettronica di calcolo prevede l`uso di una scheda Intel Edison http://www.intel.com/content/www/us/en/do-it-yourself/edison.html costruita attorno ad un System On Chip Atom di Intel che integra un processore dual core a 500 MHz,un microcontrollore funzionante con frequenza di clock di 100 MHz,40 pin di interfaccia GPIO (interfaccia di input/output per uso generale), 1GiB di memoria centrale e 4 GiB di memoria di massa a stato solido.

Ti potrebbe interessare  L'anthromod il progetto kickstarter di LaChappelle

open-bionic-3d-printed-prosthetic-intel-5

 


Tagged with: ,